Pet Therapy al Fatebenefratelli

Schermata 2015-07-05 alle 20.10.17Il  Fatebenefratelli ha realizzato un progetto di pet therapy, lanciato ieri dall’assessore alla salute della Lombardia Mario Mantovani. I bambini in corsia potranno così stare finalmente insieme al loro migliore amico a quattro zampe.

“Qui al Fatebenefratelli  i piccoli pazienti potranno venire in ospedale nei momenti di cura portandosi i loro amici animali. Allontanarsi da casa, – spiega Mantovani – in particolare per un bambino, è sempre un momento difficile, per cui il fatto di poter avere qui il proprio cagnolino, accarezzarlo e stargli vicino credo sia un conforto importante. Grazie alla presenza di un animale domestico – conclude l’ assessore – i bambini sviluppano fin da piccoli un senso di responsabilità che li accompagnerà per tutta la vita. Peraltro è dimostrato che la presenza di un amico a quattro zampe può avere effetti positivi sulla salute fisica e sull’ equilibrio emotivo del bambino”.

Tutto nasce dall’Accordo dello scorso febbraio tra ministero della Salute e Regioni in materia di benessere degli animali. Tale accordo prevede che le Regioni dovranno promuovere il contatto delle persone con gli animali di compagnia, rendendogli accessibili tutti i luoghi pubblici. Così viene riaffermata l’importanza degli animali domestici.

La Regione aveva già stanziato 2 milioni di euro per il benessere degli animali soprattutto per prevenire l’abbandono e quindi il fenomeno del randagismo, assicurando cure veterinarie e l’ istituzione dell’ anagrafe canina in tutti i Comuni.

Queste iniziative ci rendono molto felici e naturalmente speriamo che vengano applicate correttamente. In effetti Schermata 2015-07-05 alle 20.09.32qualcosa si sta facendo in tal senso su altri fronti. Un bellissimo esempio è il Centro di Ippoterapia dell’Ospedale di Niguarda, che utilizza dal 1981 i benefici della riabilitazione equestre nella cura di svariate patologie: neurologiche e midollari e periferiche, paralisi cerebrali infantili, sindromi psichiatriche e ortopediche. Il centro segue ogni anno circa 100 pazienti, in particolare con età compresa tra i 2 ed i 14 anni.
La riabilitazione equestre interviene su una vasta gamma di patologie, e risultati positivi si ottengono anche in diverse patologie psichiatriche: autismo infantile, psicosi, insufficienza mentale, depressione.

Per chi ama gli animali non è certamente difficile riconoscere il vantaggio educativo, comportamentale e psichico che un bambino ricava dal rapporto con gli animali.
Speriamo che questa sensibilizzazione a livello pubblico e sociale possa contribuire a creare una coscienza della gente contro l’abbandono degli animali d’estate, pratica abietta e indegna di gente civile.

About Carla

Carla
Mooolto milanese, quindi fanatica del lavoro. Ma anche di cinema, animali, viaggi lontano, e recentemente anche di escursioni (facili). Ho sempre lavorato nell’ICT, prima con competenza tecnologica e poi nel marketing e comunicazione. Ho fatto la manager per tanti anni. E adesso basta, voglio divertirmi e questo BLOG è una delle mie nuove passioni che mi danno soddisfazione e piacere. Ah dimenticavo: vivo con mio figlio e tre gatti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.