Il Ciambellone Spiritoso

Durante il servizio militare, avevo una bis-zia che la domenica mi offriva un rifugio dalle soffererenze della dura vita di caserma, rifocillandomi con delizie tipiche della cucina romana. Il lauto pranzo si chiudeva con un buonissimo ciambellone, che aveva però un peso specifico elevatissimo. Quindi la sera lo portavo in caserma e lo dividevo con i commilitoni. Questo dolce aveva delle proprietà rilassanti e taumaturgiche, infatti chi lo mangiava mi diceva di aver dormito benissimo e il giorno dopo la vita nella scuola AUC della Cecchignola pareva essere più leggera.

Guardando questa ricetta ho pensato che l’atto di dividere il ciambellone e condividerlo con i propri colleghi potrebbe rappresentare un’ottima strategia social all’interno dell’ufficio. La sua forma circolare, la fragranza, il mariacolore, il profumo di un ciambellone aiutano sicuramente la socializzazione. Per chi volesse  poi veramente ma veramente socializzare, suggerisco una piccola aggiunta di erbe aromatiche alla ricetta originale che vedete nel video. Solo così otterrete il vero Ciambellone Spiritoso di from9to9, che trasformerà la vostra grigia giornata in ufficio in una serie di esilaranti situazioni, compreso il trenino con il capo del personale. Pensateci.

[cjtoolbox name=’Campari’ ] [/cjtoolbox]

 

 

About Paolo

Paolo
Sono milanese d'adozione, infatti alcune caratteristiche mi differenziano dai Milanesi DOC: ad esempio odio la nebbia e amo il vento. Però si, Milano mi ha sempre affascinato fin da quanto mio papà da piccolo mi portava alla Fiera Campionaria. Quel giorno era una gran festa, ed in particolare ricordo ancora il sapore dei tramezzini dell'autogrill di Dorno, quello grande, il più grande. Amo la musica, il cinema, leggere e molte altre cose ancora, ad esempio suonare la batteria.

Leave a Reply

Your email address will not be published.