Due esperti di aviazione su Germanwings

Schermata 2015-04-04 alle 15.30.09Lungi da me l’idea di trattare con leggerezza un evento così serio, ma sono rimasta colpita da alcuni commenti ascoltati in una trasmissione molto seria ad opera di due persone molto serie.
Si tratta dell’intervista fatta da RADIO3SCIENZA lunedì 30 marzo a due esperti di aviazione. Uno è Alberto Pasquini esperto di fattori umani e sicurezza nell’aviazione civile. Attualmente responsabile di una società dove studia i possibili errori che i piloti possono commettere. E l’altro è Gianfranco Bangone, giornalista scientifico, esperto di tematiche di aviazione che tiene un Blog contro corrente, con svariate critiche su come sono state condotte le indagini.
Il tema è molto delicato e per questo è decisamente interessante ascoltare il Podcast. Si parte dai dubbi sulla conferenza stampa della magistratura di Marsiglia aperta a solo 12 ore dall’incidente (non è la prassi), alla ricostruzione poco chiara del cockpit voice recorder che non sembra avere la sensibilità sufficiente per registrare il respiro col dettaglio che si è descritto e si continua con altri elementi tecnici molto interessanti tra cui l’accenno a certe similitudini di “pattern” con un altro volo che recentemente ha avuto un problema tecnico molto simile, che l’aveva portato a una perdita di quota.
Difficile anche ignorare i numerosi commenti in rete riguardo ai test del laser US HELLADS e il disastro Germanwings. 
Questo è il Podcast di RADIO3SCIENZA  (cercare la registrazione del 30/3) e per chi volesse approfondire ecco il Blog di Bangone

About Carla

Carla
Mooolto milanese, quindi fanatica del lavoro. Ma anche di cinema, animali, viaggi lontano, e recentemente anche di escursioni (facili). Ho sempre lavorato nell’ICT, prima con competenza tecnologica e poi nel marketing e comunicazione. Ho fatto la manager per tanti anni. E adesso basta, voglio divertirmi e questo BLOG è una delle mie nuove passioni che mi danno soddisfazione e piacere. Ah dimenticavo: vivo con mio figlio e tre gatti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.