Author Archives: Paolo

Sette lezioni dagli Stoici per vivere meglio in ufficio (e non solo)

Alcuni dei più grandi leader della storia furono i filosofi stoici come Cicerone, Epitteto, Seneca e Marco Aurelio. La chiave della loro filosofia consiste nell’adattarsi alla realtà piuttosto che nella reazione incontrollata ad essa. Sostanzialemente, il concetto è : non possiamo controllare quello che avviene nella nostra vita, ma possiamo controllare e quindi dominare la percezione di ciò che avviene. ...

Read More »

L’arte dello Stratagemma

L’arte dello Stratagemma appartiene alle cose viventi: basta osservare animali e piante per cogliere molteplici strategie di sopravvivenza e stratagemmi di difesa e di attacco. L’uomo, grazie alla sua intelligenza, ha solo migliorato quello che la natura gli mette continuamente sotto gli occhi. Parlare di strategemmi che possono ottenere il massimo effetto con il minimo sforzo non è assolutamente un ...

Read More »

Karl Marx per i Manager

Steve Shipside, autore del libro “Karl Marx. Il capitale riletto a uso dei manager” ha senz’altro un merito: quello di stimolare il pensiero laterale, affrontando il pensiero del filosofo tedesco e adattandolo ad uso dei manager di oggi. Questo libro svincola dalla sovrastruttura ideologica associata all’autore de “Il Capitale” e si concentra sul cogliere la modernità del pensiero Marxiano quando ...

Read More »

L'”Omino dell’IT”

Chi di noi non ha mai avuto a che fare con L'”Omino dell’IT” alzi la mano. “Omino” non inteso in senso riduttivo-beffardo, è proprio così che di solito viene chiamato in ufficio. Quante volte magari in un lunedi milanese di pioggia poco prima di una fantastica riunione mattiniera con il capo alle nove del mattino, il pc ci ha tradito ...

Read More »

Il Management secondo Shakespeare

Nei lavori del drammaturgo inglese è possibile individuare i differenti ruoli che un leader può assumere e le diverse capacità indispensabili ai vari capi. Shakespeare scrisse le sue opere in un’epoca di mutamenti storici rilevanti, che riguardarono ogni aspetto della società. Tra questi vi furono cambiamenti nei modelli di leadership che avevano dominato la società europea sino alla fine del ...

Read More »

Il Metodo Sticazzi applicato all’ufficio

Ormai è divenuto di uso comune l’utilizzo dell’espressione “sticazzi” quando si vuole far capire con chiarezza che non ci importa nulla di una cosa (anche se l’espressione ha accezioni regionali differenti. Infatti a Roma è usata proprio nel suo significato originale “non me ne importa” mentre al Nord con l’espressione sticazzi si intende sottolineare enfaticamente un avvenimento, un’affermazione dell’interlocutore, una ...

Read More »

Il “Self Empowerment” come chiave per aprirsi al nuovo.

Come può l’individuo aprirsi a nuove possibilità, nella vita privata ma soprattutto nel contesto lavorativo? A questa domanda è possibile rispondere attraverso l’applicazione del cosidetto “Self Empowerment”, ovvero una metodologia atta a strutturare scientificamente il modo con cui l’individuo può  assumere consapevolezza  nella delicata fase del cambiamento e del pre-cambiamento.   Si parla di Empowerment Psicologico Individuale per descrivere:   ...

Read More »

Sette possibili rimedi per il futuro del lavoro

I sette punti che verranno spiegati di seguito sono tratti dal testo di Walter Passerini e Ignazio Marino “La Guerra del Lavoro”, testo che denuncia le assurdità e le contraddizioni del mondo del lavoro attuale, dove è in corso una vera e propria “guerra” su scala planetaria. In questo contesto, i due autori indicano sette rimedi possibili per costruire il ...

Read More »

Quando le scrivanie diventano oblique

Tanti anni passati da protagonista di complessi meccanismi aziendali mi hanno portato a sviluppare una discreta dote di osservatore di cose, fatti e situazioni molto curiose. Proprio l’osservare è diventato spesso una valvola di sfogo alla fatica e allo stress. Non solo, ma l’ho trovato anche una forma di arricchimento interiore significativo, in grado di salvarmi da quello sterile appiattimento ...

Read More »

Il Conflitto Patologico – Parte Seconda

Continuiamo l’analisi del conflitto patologico visto nel precedente post di questa sezione con gli altri cinque indizi, che completano insieme ai due indizi visti precedentemente ( il doppio livello e l’incongruenza) il set degli strumenti necessari per analizzare il conflitto patologico nelle organizzazioni. Terzo indizio : la ripetizione La prima volta in cui si manifesta un conflitto, fra due persone ...

Read More »