Amore, cucina e curry

Schermata 2014-10-12 alle 21.10.10Bell’inizio ampio e catching, di mestiere. Del resto dal maestro Lasse Hallström (regista di Chocolat) non potevamo aspettarci che un prodotto ben confezionato e accattivante, anche considerando che tra i produttori ci sono anche Spielberg e Oprah Winfrey, e non è poco.

È la storia, anzi la favola, di una piccola guerra tra un blasonato ristorante classico francese e un ristorante indiano appena aperto (grande esempio di startup). Si può immaginare il finale…
Ogni tanto rischia di deragliare verso troppa sdolcinatezza (quasi bollywood) ma subito si riprende.
Per il fascino succulento degli ingredienti, tecniche e spezie della cucina Indiana è impossibile non pensare all’altro film sul medesimo argomento, Lunchbox, ma questo Amore, cucina e curry, grazie anche alla presenza di Ellen Mirren, si attesta nella categoria dei film di classe A. Sembra che il cibo Indiano sia il più ispiratore, del resto è vero che è meraviglioso. Provare per credere, a Milano ci sono un sacco di ottimi Ristoranti Indiani.
Facile prevedere che è un film che piacerà molto al pubblico femminile, ma non solo.
Di quei film tutta bellezza e così facili e positivi, che nutrono lo spirito, fanno ridere e fanno stare bene. Impossibile non amarlo.
Assolutamente da andare a vedere a stomaco pieno se no è una tortura.
Per gli appassionati della cucina Indiana, finalmente si può vedere come è fatto un forno tandoori.
Il payoff del film, piuttosto ripetuto, è: ‘I piatti sono memoria’, molto azzeccato.
Insomma si tratta di una favola molto ben confezionata ( e naturalmente molto scontata) con ingredienti e personaggi moderni. L’apoteosi la si raggiunge quando verso la fine c’è una breve scena di due dei personaggi che ballano romanticamente sulle note di una canzone di Charles Aznavour.
Gli spettatori in sala si divertono molto e sono estremamente partecipi.
Donne mature in delirio!
 

About Carla

Carla
Mooolto milanese, quindi fanatica del lavoro. Ma anche di cinema, animali, viaggi lontano, e recentemente anche di escursioni (facili). Ho sempre lavorato nell’ICT, prima con competenza tecnologica e poi nel marketing e comunicazione. Ho fatto la manager per tanti anni. E adesso basta, voglio divertirmi e questo BLOG è una delle mie nuove passioni che mi danno soddisfazione e piacere. Ah dimenticavo: vivo con mio figlio e tre gatti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.